Seguici anche suFacebookTwitterGoogle PlusYoutube
  • English
  • Italiano
FOCUS
focus arrow
Mercedes unhappy FIA named Allison, Sassi in Ferrari F1 ERS case Blue flags to lap cars made Gasly aware how good Hungarian GP was MotoGP 2018. GP Austria, Yamaha chiede scusa ai piloti Sergio Perez keeps Baku F1 podium after stewards' DRS investigation Niki Lauda recovering from lung transplant surgery in Austria F1 Ferrari, Vettel: «Lo sviluppo sarà la chiave di tutto» F1 Austria, Verstappen: «Vittoria merito della gestione gomme» F1 Ferrari, voci sul trasferimento di Leclerc nel 2019 Verstappen surprised wing damage didn't cost him more in Spanish GP No penalty for Max Verstappen/Romain Grosjean qualifying incident Mercedes: No clear F1 performance pattern between top three anymore F1 Francia, Arrivabene: «Peccato per l’incidente al via» Austrian GP: Red Bulls, Alonso not using Renault's new F1 MGU-K Lance Stroll's Hungarian GP qualifying crash costs new front wing MotoGP 2018. Jerez, i temi del GP Red Bull F1 team outlines its expected Monaco Grand Prix gains Motorsport Show: Baku F1 crash suggests Red Bull favours Verstappen Is Robert Kubica the answer to Williams's problems in F1 2018? Ricciardo: I should've raised Austria qualifying tow worry sooner Belgian GP secures three-year F1 contract extension at Spa

F1: DA QUEST’ANNO LE GARE EUROPEE INIZIERANNO ALLE 15:10 ITALIANE


SkeetGp

di Alex Scotti e Marcel Vulpis

Sempre più novità in casa F.1, a partire dalla sostituzione (in termini di immagine) delle grid girls con i grid kids. Ma i cambiamenti non finiscono qui e tutto è studiato per favorire il mercato pubblicitario. Gli americani di Liberty Media, nuovi proprietari del Circus della Formula 1, infatti hanno annunciato gli orari delle gare per il 2018: rispetto all’anno scorso tutte le partenze sono state spostate avanti di un’ora e dieci minuti. L’unica eccezione sarà il Gran Premio di Francia, il cui semaforo verde è stato spostato alle 16:10 locali per evitare la concomitanza con Inghilterra–Panama del Mondiale di calcio (Russia2018).

Questa novità, introdotta grazie ad una modifica ad hoc del regolamento, punta ad aumentare gli ascolti negli Stati Uniti, dove il fuso orario è indietro rispetto a noi dalle sei alle nove ore. Non sono solamente le gare ad essere state spostate: anche prove libere e qualifiche, infatti, prenderanno il via con un’ora di ritardo rispetto al solito. La particolarità dei dieci minuti aggiuntivi prima della partenza del Gran Premio, invece, servirà per trasmettere maggiori spot pubblicitari nei minuti immediatamente precedenti il via.

Dopo l’abolizione delle “ombrelline”, ecco quindi un’altra novità a cui dovremo abituarci. Quest’anno, inoltre, non potremo più seguire alcuna gara sulla Rai: Sky trasmetterà, in esclusiva per i suoi abbonati, 17 Gran Premi su 21, mentre gli altri quattro (tra cui il GP d’Italia a Monza) potranno essere visti in chiaro su TV8.

 

*L'utente può scaricare il calendario in pdf

orari_f1.jpg