Seguici anche suFacebookTwitterGoogle PlusYoutube
  • English
  • Italiano
FOCUS
focus arrow
Hulkenberg: rule-breakers Haas/Force India can't have 'goodie bags' F1: Vettel, bis in Brasile a 2,50 Raikkonen out of Ferrari F1 line-up for 2019, Leclerc set for seat Formula E champion Jean-Eric Vergne says Formula 1 return possible Lewis Hamilton proud he's avoiding Sebastian Vettel-like errors Formula 1: Kevin Magnussen loses legal battle with former manager Ferrari: Engine legality case on SF71H F1 car 'completely closed' Ferrari chooses aggressive F1 tyre selection for 2018 Japanese GP Stroll hails 'mature' Ocon amid 2019 Force India F1 seat saga F1, Raikkonen: «Ci vogliono penalità più dure» McLaren signs Sergio Sette Camara to F1 test and reserve role F1 Monza, Mercedes, Hamilton: «Una battaglia fantastica» Mercedes to make Bottas/Hamilton team orders call after Italian GP F1 Red Bull, Verstappen deluso: «Qualifiche difficili» Orari TV MotoGP. Il GP di Malesia 2018 Mercedes and F1 partner Petronas discussing new fuel projects Russian Grand Prix: Hamilton leads Mercedes one-two in practice Honda’s 'big improvement' after F1 engine upgrade setback explained MotoGP 2018. Ducati: quante occasioni perse Pietro Fittipaldi to become Haas F1 team's test driver in 2019

FORMULA E....STREMA


Sala Stampa F1

valencia.jpg
Formula E, circuito di Valencia, 18 ott. - foto di A. Sala

La pioggia sta annegando Valencia e le zone circostanti, mettendo a richio l'ultima giornata di test programmata domani. E meno male che oggi non si gira, giornata dedicata a sfogliare dati e a capire dove possono arrivare le vetture di questa Generation 2. L'inizio della nuova stagione è previsto a metà dicembre in terra saudita, con la novità del Gp di Al-Diriyah, sobborgo della capitale Riad.

In passato la città iberica aveva ospitato un'edizione dell'America's Cup di vela, ed oggi sicuramente si sarebbero resi necessari gli scafi e le imbarcazioni più equipaggiate per girare sull'asfalto inondato del Ricardo Tormo. Tutto il contrario delle prime 2 giornate, con sole e caldo nonostante l'autunno che hanno consentito ai team di spingere al massimo, stressando a dovere gli nuovi pneumatici Michelin, le cui fumate in staccata alla chicane mobile approntata a fine rettilineo, sono il sintomo di quanto i piloti abbiano tirato al massimo.

whatsapp_image_2018-10-17_at_17.11.59.jpeg
F.E. Testing, merc 17 ott - foto di A. Sala

Assistendo a bordo pista ai passaggi delle sibilanti monoposto elettriche, confermo che i piloti stanno positivamente scomprendo quanto viaggiano questi bolidi ad emissione 0, che nulla hanno a che spartire con le precedenti versioni "light". E vai di cordolate, di frenate al limite ma sicure, grazie anche al nuovo pacchetto che la Brembo ha introdotto in Formula E, ennesima categoria che il brand bergamasco aggiunge al proprio parco forniture.

Bisogna rallentare monoposto dalla carenatura particolare, da un'aerodinamica spinta che aiuta le attuali FE a sfrecciare rapidissime, ad osservarle dal retrotreno paiono razzi spaziali, con appendici alari tipiche degli aeromobili. Ed un nuovo diffusore "monstre" al posteriore che incanala i flussi d'aria ed implementa il carico comunque ridotto di parecchio rispetto al passato. E quasi tutti i piloti concordano nel definire complesso l'adattamento alle nuove vetture elettriche, più potenti che pesano una ventina di chili meno e scodinzolano mica male.

Ma come detto, è molto importante il lavoro ai box, mai come in altre categorie i software che gestiscono la potenza, le prestazioni di questi laboratori a 4 ruote, di queste multicolori centrali elettriche semoventi che hanno aggiunto sull'halo, altra novità regolamentare, delle luci intermittenti stile discoteca che si accenderanno nei 4 minuti in cui i piloti avranno a disposizione l'hyperboost, un potente plus di potenza che consentirà loro di spiccare il volo.

whatsapp_image_2018-10-18_at_16.00.41.jpeg
A. Sala insieme con Vergne

Certo, i tracciati ove si disputeranno le gare, quasi tutti ricavati su piste stradali cittadine con improponibili imbuti fatti di muretti e curve lentissime, ho idea si riveleranno "stretti" per queste electric cars; e stando alle prime sensazioni raccolte dai vari piloti, soprattutto i più esperti e plurititolati, quei poliedrici esempi di adattamento alle diverse categorie come Lotterer, Vergne, Buemi, Di Grassi, così come i nuovi arrivati dalla Formula 1, l'impegno è tanto, le cose da provare altrettante, la sfida allettante e tutta da scoprire.

Una seconda generazione che è praticamente una nuova, un nuovo interessante inizio che il boss della FE, Alejandro Agag, non esita a definire l'inizio di una nuova E...ra, una sfida allettante ed esaltante per tutti che porterà tanti nuovi appassionati ad avvicinarsi ad una categoria sinora troppo spesso nel cono d'ombra della Formula 1. E l'arrivo di nuovi patrocinatori come Heineken e Bosch, con altri in fase di definizione, ne confermano appeal e crescita.

Luce (corrente...), motore, azione!

____

PER VISIONARE LA FOTO GALLERY CLICCA QUI

TOP FOCUS

Giovanni Copioli, Presidente FMI
08/Nov/2018
Il prossimo primo dicembre a Nantes si terranno le elezioni del nuovo presidente della Fim, in sostituzione di Vito Ippolito, che con il terzo mandato chiude...
Incidente Ocon - Verstappen , Brazil GP 2018
13/Nov/2018
Le regole sono uguali per tutti? In teoria bisognerebbe rispondere di sì, salvo poi trovarsi di fronte ai fatti di San Paolo e constatare che non è sempre così...
MacauGP: incidente di Sophia Florsch
18/Nov/2018
Tweet di Floersch Terribile incidente per Sophia Florsch, che durante la Formula3 al Gran Premio di Macau, al 4° giro in piena curva ha perso il...
09/Nov/2018
Top team separati da pochi millesimi nelle libere di Interlagos, con Verstappen e Bottas a comandare le 2 sessioni ed una Ferrari davanti sul passo gara. Ma le...