Seguici anche suFacebookTwitterGoogle PlusYoutube
  • English
  • Italiano
FOCUS
focus arrow
F1 Mercedes, Hamilton: «L'anno migliore della mia carriera» La versione di Zam. Il GP del Giappone 2018 F1 teams told they cannot trial 2019-spec front wings at Abu Dhabi test F1 race director Charlie Whiting doubts F1 will allow third cars Renault knew advantage over Haas would melt 'like ice cube in sun' Losing Force India F1 bidder Uralkali says it is taking legal action Robert Kubica surprised to enjoy non-racing Williams F1 team role Lewis Hamilton will be 'different athlete' for 2019 F1 weight rules MotoGP 2018. Rossi: "Qui meglio che in Austria" F1 Red Bull, Horner: «Verstappen impressionante» F1 Giappone, Vettel: «Verstappen non mi ha lasciato spazio» Singapore Grand Prix: Lewis Hamilton wins, F1 title rival Vettel third Pirelli explains Raikkonen's Italian GP soft F1 tyre blistering Wolff: Bottas mental setback automatic reaction to current F1 role Autosport podcast: Were Mercedes' Russian GP team orders justified? Lewis Hamilton: Italian GP win was biggest F1 2018 blow for Ferrari F1, Raikkonen: «Ci vogliono penalità più dure» F1 Giappone, Vettel: «Può succedere di tutto» F1 2021 cars: Ross Brawn admits DRS could stay for new rules Fernando Alonso not 'healthiest' choice for Red Bull F1 - Horner

FORMULA E: REFUGIUM PECCATORIBUS


Sala Stampa F1

whatsapp_image_2018-10-16_at_15.07.20_1.jpeg
L'inviato Alessandro Sala - Foto di A.Sala

Atto quinto per la Formula tutta elettrica, vernissage in quel di Valencia in occasione della 3 giorni di test pre-stagionali iniziati oggi su un circuito vero, permanente, il Ricardo Tormo che ospita la prima uscita dei nuovi mostri di categoria. Diversi, accattivanti, più potenti di quelli che si sono dati battaglia le ultime stagioni su tracciati urbani soprattutto adattati alle esigenze di un campionato che vedrà al via 11 team, tra qui la novità HWA-Ag di derivazione Mercedes (marchio che esordirà ufficialmente la prossima stagione) che mette al volante delle sue monoposto il dinamico duo Gary Paffet-Stoffel Vandoorne.

Certo, chi è abituato a frequentare la Formula 1 fatica ancora a rendersi conto che stiamo parlando di due cose nettamente diverse; soprattutto per il numero di piloti che è passato dall'ibrido all'elettrico dalla nascita della Formula E.

Nettamente migliorate sotto l'aspetto aerodinamico, colorate, in grado di raggungere i 280 km/h, con Brembo arrivata a fornire gli impianti frenanti; diverte vederle scorazzare tra le curve ed i rettilinei dell'autodromo iberico, con i piloti che cercano il limite, sfruttando i cordoli senza riguardo. Qualcosa di atipico visto che i tracciati che albergano la stagione sono piste ricavate in gran parte tra le vie metropolitane in giro per il mondo.

10.jpg
Antonio Fuoco e Felipe Massa -  Foto di A. Sala

Trattasi, quindi, di unicum, tuttavia le future ulteriori migliorie prestazionali ed il raggiungimento di velocità massime oltre i 300 orari potrebbero rendere necessario ricorrere agli impianti che già ospitano F1 e simili. Tra l'altro le nuove e più potenti batterie che McLaren (altra sinergia con la massima serie...) fornisce alle squadre in questa stagione, faranno "sparire" l'obbligo del cambio macchina causa scarico delle medesime.

Si limano le differenze, aumentano le prestazioni, e l'appeal della categoria sta catturando molte vecchie conoscenze della Formula 1, e qualcuno dei piloti rimasti senza sedile nella massima categoria nell'attuale tourbillon di volanti.

Ecco quindi che sbarcano in Formula E il già pensionato Massa, Pascal Wehrlein fresco di rescissione dalla Mercedes e Stoffel Vandoorne, senza più posto in McLaren.

whatsapp_image_2018-10-16_at_09.12.35_6.jpeg
1° giorno Test Valencia, Formula E - Foto di A.Sala

Ad accompagnarli un variegato stuolo di driver passati per la massima categoria del motore, da Buemi a Lotterer, da Di Grassi a Piquet Jr, da D'Ambrosio a Vergne per citare alcuni di quelli che si sono già fregiati del titolo nella Formula E ed impegnati in diversi campionati, come il Wec.

Altri "dimenticati" della F1 entreranno in FE? Difficile ormai, sedili pieni e vetture in pista a macinare chilometri, in un silenzio assordante interrotto dal caratteristico sibilo del motore elettrico che ricorda tanto il suono di una turbina. Staccate al limite, frenate a ruote fumanti sul rettilineo principale dove è stata creata una chicane artificiale, una scossa, un bel balzo in avanti per un campionato tutto da seguire, per la fase 2 di una Formula E che si prospetta elettrizante.

PER LA PHOTO GALLERY CLICCA QUI

whatsapp_image_2018-10-16_at_17.33.14.jpeg

Nella foto: da sx Vandoorne, Frijngs, Massa, Wehrlein 

TOP FOCUS

Giovanni Copioli, Presidente FMI
08/Nov/2018
Il prossimo primo dicembre a Nantes si terranno le elezioni del nuovo presidente della Fim, in sostituzione di Vito Ippolito, che con il terzo mandato chiude...
Incidente Ocon - Verstappen , Brazil GP 2018
13/Nov/2018
Le regole sono uguali per tutti? In teoria bisognerebbe rispondere di sì, salvo poi trovarsi di fronte ai fatti di San Paolo e constatare che non è sempre così...
MacauGP: incidente di Sophia Florsch
18/Nov/2018
Tweet di Floersch Terribile incidente per Sophia Florsch, che durante la Formula3 al Gran Premio di Macau, al 4° giro in piena curva ha perso il...
09/Nov/2018
Top team separati da pochi millesimi nelle libere di Interlagos, con Verstappen e Bottas a comandare le 2 sessioni ed una Ferrari davanti sul passo gara. Ma le...