Seguici anche suFacebookTwitterGoogle PlusYoutube
  • English
  • Italiano
FOCUS
focus arrow
Bob Fernley leaves Force India following F1 team's ownership change Renault F1 team explains why it didn't sign Esteban Ocon for 2019 F1 McLaren, Alonso: «Alcune delle gare che verranno non saranno favorevoli» F1, Ricciardo: «Voglio un podio prima di andare via» Lewis Hamilton wants to help young drivers get a proper education Magnussen: F1 finally fun with Haas after 'horrific' early years Hamilton back ahead of Vettel in Autosport readers' F1 driver ratings Lewis Hamilton: Mercedes F1 team needs to match Ferrari's 'tricks' Mercedes F1 boss: Hamilton the best he has ever been in 2018 MotoGP 2018. Iannone è il più veloce nelle FP2 in Australia F1, Louis Deletraz con la Haas nei test di Abu Dhabi La versione di Zam. Le QP di Aragon 2018 F1, ad Austin arrivano i cordoli “anti-Verstappen” F1, Gp Russia: Hamilton vola, Vettel insegue a 5,00 Toro Rosso Formula 1 team upgrade won't arrive until US Grand Prix The F1 tech war fuelling Mercedes' and Ferrari's 2018 title battle Verstappen: Spec C engine forces Red Bull into Russian GP penalties Ferrari boss Arrivabene: Suzuka F1 qualifying blunder unacceptable MotoGP 2018. Marquez in pole, poi retrocesso di 6 posizioni I medici di Lauda: «Il decorso sta andando benissimo»

FENATI PATTEGGIA, SOSPESO SINO AL 21 FEBBRAIO

Romano Fenati

GPizza&F1chi

Si è tenuta oggi a Roma nel palazzo delle Federazioni Sportive di viale Tiziano 74 l’udienza del Tribunale Federale nel procedimento a carico di Romano Fenati. Prima dell’avvio del dibattimento, Fenati e i suoi difensori hanno chiesto un patteggiamento rappresentando le scuse di Fenati per l'accaduto e riconoscendo la piena ammissione dei fatti.

Così il Procuratore Federale Antonio De Girolamo ha spiegato la vicenda: "Non vogliamo crocifiggere Fenati, ma neanche fare finta che non sia successo alcunché: lui nelle fasi processuali ha chiesto scusa, e c’è anche chi non lo fa. C’è un accordo sulla richiesta fatta dai difensori di Fenati di applicazione di una sanzione finale di mesi 5 e giorni 10 alla quale si arriva dagli 8 mesi di pena base con la diminuzione del comportamento processuale pienamente ammissivo di un terzo in meno, per cui 5 mesi e 10 giorni da quando è stata notificata la sospensione cautelare".


La grave scorrettezza di Fenati Su Manzi

Determinata la sanzione nel ritiro della licenza per un periodo di otto mesi, visto l'atteggiamento processuale relativo all'ammissione dei fatti da parte di Fenati, la sanzione è stata ridotta di un terzo dal Tribunale Federale e pertanto, dopo il consenso del Procuratore Federale, rideterminata nel ritiro della licenza per un periodo di 5 mesi e 10 giorni. Il periodo di ritiro viene calcolato dall'inizio della sospensione cautelare (11-09-2018), per cui il termine della sospensione della licenza è fissato al 21 febbraio 2019.

TOP FOCUS

Giovanni Copioli, Presidente FMI
08/Nov/2018
Il prossimo primo dicembre a Nantes si terranno le elezioni del nuovo presidente della Fim, in sostituzione di Vito Ippolito, che con il terzo mandato chiude...
Incidente Ocon - Verstappen , Brazil GP 2018
13/Nov/2018
Le regole sono uguali per tutti? In teoria bisognerebbe rispondere di sì, salvo poi trovarsi di fronte ai fatti di San Paolo e constatare che non è sempre così...
MacauGP: incidente di Sophia Florsch
18/Nov/2018
Tweet di Floersch Terribile incidente per Sophia Florsch, che durante la Formula3 al Gran Premio di Macau, al 4° giro in piena curva ha perso il...
09/Nov/2018
Top team separati da pochi millesimi nelle libere di Interlagos, con Verstappen e Bottas a comandare le 2 sessioni ed una Ferrari davanti sul passo gara. Ma le...