Seguici anche suFacebookTwitterGoogle PlusYoutube
  • English
  • Italiano
FOCUS
focus arrow
DopoGP con Nico e Zam. Il GP di Germania 2018 Vietnam Grand Prix to join Formula 1 calendar in 2020 Ricciardo: Renault's spec C engine progress good sign for my future F1 quiz: Can you name these 1990s Formula 1 backmarkers? MotoGP 2018. I commenti dei piloti dopo le FP2 a Silverstone Artem Markelov to make Formula 1 practice debut at Sochi home race Teams say Pirelli given 'impossible task' as F1 tyre supplier Massa: Ferrari unable to cope with pressure to end F1 title drought MotoGP 2018. GP Austria, Yamaha chiede scusa ai piloti Perez: Two-tier split and Class B wins talk 'damaging F1 a lot' F1, Leclerc: «Via dalla Ferrari se non sarò all’altezza» Why FIA is content Mercedes' new mirrors fit the Formula 1 rules F1 Singapore, Hamilton: «Questa pista è epica» MotoGP 2018. Le pagelle del GP di Aragon MotoGP 2018. Rossi: "Nessun miglioramento da Agosto 2017" Sebastian Vettel: Ferrari Formula 1 team must prove itself again F1 Belgio, Libere 3: doppietta Ferrari! Vettel e poi Raikkonen F1 Ferrari, Arrivabene: «La scelta di Leclerc è in prospettiva futura» Williams F1 driver Stroll linked with Force India switch for 2019 MotoGP 2018. Rossi: "Mi fido degli altri piloti"

FORMULA 1 SI ACCORDA CON AMAZON WEB SERVICES: TRA LE NOVITÀ CLOUD E MACHINE LEARNING

F1 in AWD

Economy

Nuovo partner ufficiale per la Formula 1: si tratta di Amazon Web Services (AWS - piattaforma on demand offerta dal colosso americano, che offre una serie di servizi di Cloud computing), da oggi nuovo fornitore di Cloud e machine learning (o apprendimento automatico). L'obiettivo è riuscire a migliorare le strategie di gara, i sistemi di tracciamento dei dati e le trasmissioni digitali, per cambiare il modo di vivere la gara dei fan e dei team stessi. Secondo un portavoce della Formula Uni si tratterebbe di un accordo di tipo "commerciale", con benefici finanziari per la società proprietaria di tutti i diritti del Circus, ovvero gli americani di Liberty Media

Grazie ai servizi di AWS i flussi di lavoro delle risorse video saranno potenziati per garantire ai fan in tutto il mondo un'esperienza visiva più soddisfacente. Tramite il servizio di machine learning (Amazon Pagemaker , inoltre, gli analisti della Formula 1 svilupperanno modelli di deep learning con più di 65 anni di dati storici sulle gare. Questo progetto consentirà di estrarre statistiche sulle prestazioni per fare previsioni, fornendo agli spettatori informazioni sulle strategie di team e piloti.

Con questa operazione, Liberty Media conferma il proprio interesse ai cosiddetti Big Data, ma, soprattutto, alla interpretazione, in tempo reale, di questa enorme mole di informazione, utilizzando l'Intelligenza Artificiale (AI) per "decodificarli" in tempo reale. Un bagaglio di info tecniche a disposizione appunto di team e driver. 

 

TOP FOCUS

15/Ott/2018
Jorge Viegas, FMP 2012 La Federazione motociclistica del Portogallo (FMP) da ben 6 anni è al centro di uno scandalo nazionale che riguarda sia la...
08/Ott/2018
Una volta il cavallino era “rampante”, adesso è diventato “sbandante”. Nel senso letterale del termine, ovvero che sta sbandando, andando alla deriva....
Max Verstappen ed Helmut Marko
14/Ott/2018
Avete presente la faccia di un bambino quando chiede insistentemente alla mamma un gelato e si sente rispondere di no?  Bene, più o meno quella che ha...
Sede Dainese
12/Ott/2018
La Dainese entra in Fondazione Altagamma, la prestigiosa associazione che dal 1992 riunisce le imprese dell’alta industria culturale e creativa italiana,...