• English
  • Italiano
FOCUS
focus arrow
Red Bull F1 boss Horner: Max Versappen gains challenged Ricciardo Red Bull suffered worst reliability it's had since 2006 in F1 2017 F1, Stroll alla 24Ore di Daytona Video: Analysing F1 driver Valtteri Bottas's driving style F1, Magnussen: «Ho molto apprezzato il complimento» Frederic Vasseur cancelled Sauber Honda F1 deal on first day as boss Renault: High rate of Toro Rosso failures can't be a coincidence Renault F1 launch: RS18 revealed ahead of 2018 Formula 1 season F1, Michelin per ora non è interessata al ritorno Stroll wants Williams to sign 'team player' for 2018 F1 drive Renault aims to beat Formula 1 rivals at 85% of their size La versione di Zam. Lorenzo e il NON gioco di squadra Ferrari says Formula 1 quit threat still serious despite Alfa deal Renault wants customer Formula 1 teams to run its Academy drivers MotoGP test, Day 3. Dovizioso: "Test positivi". Lorenzo: "Test negativi" Budget cap not prize money leads Formula 1 meeting agenda Chiedilo a Zam, domande sulla MotoGP con Carlo Pernat F1, Wolff: «Hamilton non ci abbandonerà all’improvviso» Force India F1 drivers Perez and Ocon now 'know how to behave' in 2018 Red Bull has 'softened' with handling junior F1 drivers - Mark Webber

PER MINARDI, LA POWER UNIT SARÀ IL TALLONE D’ACHILLE DELLA STAGIONE F1 2018


GPizza&F1chi

Purtroppo sono convinto che sarà la power unit a fare la differenza, e succederà a casa di tutti. Sarà così per Mercedes, Renault, Ferrari, Honda, tutti insomma”. Così Gian Carlo Minardi in una esaustiva intervista di Alessandro Prada per Circus F1, in cui l’imprenditore italiano, che fu titolare di uno degli ultimi piccoli team indipendenti della Formula Uno, risponde a 21 domande poste dalla redazione su argomenti caldi quali la nuova gestione della Liberty Media, l’imminente introduzione dell’Halo e la sua reale funzionalità, piloti e team della stagione 2018. In ultimo, non manca uno sguardo a quanto realizzato in Italia a supporto di questo sport.

Non a caso il titolo dell’articolo si focalizza sulla Ferrari. Infatti, oltre la notizia relativa al prossimo campionato mondiale che interpella anche e soprattutto la scuderia nostrana, Minardi rimarca in vari punti dell’intervista l’impegno concreto del Cavallino sia nei confronti dei team satelliti che dei giovani piloti formati in FDA. Alla domanda sulla creazione di una sorta di “FDA Nazionale” risponde che in realtà questo progetto già esiste. Insieme alla FDA, lui con la scuola federale ed ACI Sport realizzino stage, seguendo i ragazzi dai 12 anni d’età, ovvero dalle prime competizioni sui kart fino alla Formula 4.

Una delle domande più interessanti, riguarda la richiesta del popolo web (tramite sondaggio) della candidatura del manager a presidente della FIA: la sua risposta centra in pieno gli obiettivi che dovrebbe porsi chi occupa una posizione di tale responsabilità per l’intero motorsport. “Posso solo dire che vorrei cercare di costruire, in tutti i settori della FIA, delle figure di professionisti che si impegnino e che mettano nel tempo regole economiche e tecniche a livello della Federazione che rappresentano…”  continua su

GIAN CARLO MINARDI, IN ESCLUSIVA A CIRCUSF1: ALLA FERRARI MANCA UN SALTO DI QUALITÀ SULLA POWER UNIT

TOP FOCUS

4 weeks 23 hours
“Purtroppo sono convinto che sarà la power unit a fare la differenza, e succederà a casa di tutti. Sarà così per Mercedes, Renault, Ferrari, Honda, tutti...
Carmelo Ezpeleta
3 months 3 days
It happened at last, it had to happen. A real earthquake in the world of motorsport. The distrect court judge of Cadice has decided to open an investigation on...
 FIM : legata a filo doppio ai successi (e non solo) di Dorna..
1 month 3 weeks
An interesting report dated 2012 on the economic sources of the Fédération Internationale de Motocyclisme, FIM (the government authority of the world of the...
3 months 4 weeks
KVYAT, NEPPURE UN GRAZIE Lo hanno messo alla porta pochi minuto dopo aver conquistato un punto nel Gp degli Stati Uniti. Alla faccia del ringraziamento! Per...